Maggiori informazioni sul sito ufficiale: www.studiolegalepistilli.eu

Perché il ricorso?

Supplenze brevi e temporanee

Il ricorso riguarda le supplenze brevi e temporanee; non riguarda le supplenze annuali (fino al 30/06 o al 31/08).

Ai supplenti brevi e temporanei non è corrisposta la retribuzione professionale docenti/compenso individuale accessorio che è una voce accessoria dello stipendio; essa viene invece corrisposta al personale di ruolo e ai supplenti annuali.

La sezione lavoro della Corte di cassazione ha stabilito, ormai definitivamente, che anche ai supplenti brevi e temporanei spetta retribuzione professionale docenti/ compenso individuale accessorio.
 

Che cosa si ottiene?

Retribuzione professionale docenti/ compenso individuale accessorio

Retribuzione professionale per i docenti e il compenso individuale accessorio per il personale ATA si aggiungono allo stipendio base del personale di ruolo; ma non vengono pagati ai supplenti brevi e temporanei.

Il ricorso serve a ottenere il pagamento della retribuzione professionale docenti / compenso individuale accessorio per tutti i periodi di supplenza breve e temporanea svolti negli ultimi 5 anni.
Per esempio:
  • Retribuzione professionale docenti per 3 mesi di supplenza breve come docente corrisponde a circa 522.90€;
  • Compenso individuale accessorio per 4 mesi di supplenza breve come assistente amministrativo o tecnico pari a circa 392€;
  • Retribuzione professionale docenti per 12 mesi di supplenza breve come docente corrisponde a circa 1560€.
 
I nostri specialisti del Diritto del Lavoro e del Pubblico Impiego

Cosa fare?

Compila il modulo sottostante e sarai ricontattato da un nostro collaboratore per verificare i requisiti dell’eventuale ricorso a solo titolo informativo.

*Prego compilare tutti i campi obbligatori
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Prego selezionare la mansione
 
 
 
 
Contattaci